Utilizziamo i cookies per personalizzare la sua navigazione e migliorare il nostro website. Per avere ulteriori informazioni su cosa sono i cookies, come vengono da noi utilizzati e come negare il suo consenso all'utilizzo di tutti o alcuni di essi, consulti la nostra Nota sui Cookies. Se accede ad un qualunque elemento sottostante a questo banner acconsente all’uso dei cookies.Chiudi
8
sunset-reflection-car-window

Benefici dell'olio sintetico

Esistono due tipi di lubrificanti di base:

Gli oli minerali convenzionali sono quelli tradizionali.

I lubrificanti sintetici si stanno diffondendo sempre di più.

L'olio convenzionale nasce dal terreno. È semplicemente petrolio greggio raffinato. L'olio motore sintetico (sia quello completamente sintetico che quello sintetico miscelato) invece nasce in laboratorio.

L'olio sintetico non è solo raffinato ma anche distillato, purificato e scomposto nelle sue molecole di base. Viene quindi ricostruito e arricchito con additivi affinché possa proteggere meglio il motore dall'usura, dalle temperature estreme e dall'accumulo di morchie. Questa procedura non si limita a rimuovere più impurità dal petrolio greggio, ma consente anche di adattare le singole molecole dell'olio alle esigenze dei motori moderni. Le molecole personalizzate così ottenute offrono livelli superiori di protezione e prestazioni e possono consentire al motore di funzionare più a lungo.

Circolando all'interno del motore, l'olio può raccogliere i depositi. Nel tempo, gli oli convenzionali a volte possono formare morchie che possono ridurre l'efficienza del motore, riducendone quindi la durata complessiva. Gli oli motore sintetici contengono meno impurità di quelli convenzionali e possono resistere meglio alla formazione di morchie, prevenendo così la formazione di depositi nel motore.

I componenti del motore sono costantemente a contatto tra loro. Inoltre si muovono ad alta velocità. Nell'ambiente estremo del motore, i componenti possono usurarsi e rompersi. L'olio motore costituisce la barriera protettiva tra i componenti. Usurandosi, gli oli convenzionali perdono la capacità di contrastare l'usura del motore. Gli oli sintetici conservano le loro proprietà di protezione dall'usura per un tempo molto più lungo, prolungando quindi la vita utile del motore.

Quando l'auto rimane ferma per un po' (ad esempio durante la notte) l'olio si deposita; quando si avvia nuovamente il motore, l'olio inizia a scorrere attraverso i componenti critici per proteggerli dall'attrito. Gli oli convenzionali richiedono più tempo per essere in grado di scorrere uniformemente nel motore.

Nei freddi mesi invernali o in generale negli ambienti estremamente freddi, il processo di fluidificazione dell'olio richiede ancora più tempo. Gli oli sintetici a bassa viscosità, invece, sono formulati per iniziare rapidamente a scorrere anche alle basse temperature e iniziano a proteggere il motore subito dopo l'avvio.

Quando sono in funzione, i motori sono caldi. Molto caldi, caldissimi. Con il tempo, le alte temperature raggiunte dal motore possono causare il deterioramento o l'evaporazione degli oli motore convenzionali, con conseguente usura del motore. Gli oli motore sintetici sono formulati per resistere alle alte temperature: una caratteristica particolarmente importante se si guida in climi caldi.

Per soddisfare le richieste dei consumatori, le case automobilistiche costruiscono auto con motori di minore cilindrata per ridurre il consumo di carburante e provvisti di turbocompressore per aumentare la potenza. Abbiamo già detto che i motori durante il funzionamento si scaldano, determinando un deterioramento più rapido degli oli convenzionali, ma i moderni motori turbo sono ancora più aggressivi. L'albero di un turbocompressore può girare anche a 200.000 giri al minuto, quindi è fondamentale che l'olio motore possa raggiungere l'albero e lubrificarlo correttamente, molto rapidamente.

In queste condizioni gli oli convenzionali possono degradarsi più velocemente e lasciare dei depositi sui componenti del turbocompressore, che possono causare dei guasti. Gli oli sintetici sono in grado di proteggere i componenti del motore molto meglio di quanto facciano gli oli convenzionali, consentendo di raggiungere le massime prestazioni e aumentando la potenza del motore. Scopri ulteriori informazioni su come i nostri ingegneri sviluppano nuovi prodotti e perfezionano costantemente l'intera gamma di prodotti ExxonMobil.

Le esigenze di risparmio di carburante e le norme sulle emissioni di gas serra hanno cambiato il modo di progettare i motori. A seguito della maggiore attenzione alla percorrenza per litro di carburante, nuovi motori più piccoli, a quattro cilindri, caratterizzati da sistemi complessi (ibridi, stop-start e turbo) stanno sostituendo i motori a sei e otto cilindri di una volta. Si stanno diffondendo i motori turbo in risposta alle esigenze delle case automobilistiche di ridurre i consumi senza sacrificare la potenza.

Abbiamo già detto che i motori durante il funzionamento si scaldano, determinando un deterioramento più rapido degli oli convenzionali, ma i moderni motori turbo sono ancora più aggressivi. Mentre un albero motore gira in media a circa 3.000 giri/min a velocità autostradale, l'albero del turbocompressore può raggiungere i 200.000 giri/min. Inoltre, l'olio di un turbocompressore può superare i 200 °C: all'incirca il doppio della temperatura media dei motori non turbocompressi. Queste velocità e le alte temperature possono causare la decomposizione di alcuni oli motore, con conseguente aumento dei depositi e riduzione delle prestazioni. Gli oli sintetici sono in grado di proteggere i componenti del motore molto meglio di quanto facciano gli oli convenzionali, consentendo di raggiungere le massime prestazioni e aumentando la potenza del motore.

Gli oli Mobil 1 definiscono un nuovo standard di prestazioni e protezione per i motori turbocompressi.

Gli oli Mobil 1 resistono alla degradazione con un'eccellente stabilità all'ossidazione e un'efficace protezione fino a -40 °C e a 260 °C. Nei motori turbocompressi, gli oli Mobil 1 offrono livelli eccezionali di:

Protezione dei cuscinetti di spinta Controllo delle lacche sulle boccole dell'albero Controllo dell'accumulo e dei depositi nel compressore, sulla piastra di tenuta del compressore e nell'alloggiamento del turbocompressore

Oltre 70 veicoli ad alte prestazioni, molti dei quali dotati di turbocompressore, escono dalla fabbrica con l'olio Mobil 1 nel loro motore. Da Mercedes-AMG a Porsche, le case automobilistiche si affidano a Mobil 1 per il primo riempimento e lo consigliano per proteggere i loro moderni motori turbo.
  • gear xray

    Mobil™ Prodotti autotrazione

    Cerca tutti gli oli motore Mobil.

    Ulteriori informazioni
  • pouring oil

    Perché scegliere un olio sintetico?

    Il motore è una macchina complessa, con centinaia di componenti in movimento che operano in un esteso intervallo di temperature e sono sottoposti a diversi fattori di stress. L'olio che si sceglie deve potersi adattare a queste condizioni operative per proteggere il motore.

    Ulteriori informazioni
  • pouring-oil

    Cos'è un lubrificante sintetico?

    Gli oli motore non nascono uguali. Forse sai già che gli oli sintetici sono superiori agli oli convenzionali, ma potresti non conoscere la differenza tra gli oli sintetici e quelli completamente sintetici.

    Ulteriori informazioni
  • pouring oil blackness

    La verità sugli oli sintetici

    Scopri la verità sugli oli sintetici e sul tuo veicolo Mobil 1™.

    Ulteriori informazioni
  • fuel meter

    Riduzione dei consumi di carburante

    Una potenziale riduzione dei consumi di carburante fino a 2,9%.

    Ulteriori informazioni